04 Agosto 2021

Il brand Louis Vuitton celebra i 200 anni dalla nascita del suo creatore

Louis Vuitton festeggia 200 anni

Il marchio Louis Vuitton celebra i 200 anni dalla nascita del suo creatore. L’occasione per ripercorrere le origini del gruppo e le chiavi del suo successo. “Artigianato portato su scala planetaria” secondo Bernard Arnault, CEO del gruppo del lusso LVMH.

È una storia di successo francese. Figlio di un mugnaio, quarto di sei figli, il giovane Louis Vuitton, nato nel Giura nel 1821, lasciò il suo villaggio per andare a tentare la fortuna nella capitale. Ha solo 14 anni e un paio di zoccoli di legno per percorrere i 420 chilometri che lo separano da Parigi.

Quando arriva a Parigi nel 1837, Louis Vuitton era povero come Giobbe. Ma non smette mai di lavorare, risparmia denaro, si stabilisce a suo nome, si sposa. Soprattutto, crea, innova e trasmette valori alla casa: artigianalità, spirito di famiglia e talento commerciale.

Tutto ciò che Bernard Arnault, presidente del gruppo LVMH di cui Louis Vuitton fa parte, vuole celebrare oggi. “Lui è l’eroe”, ha detto l’amministratore delegato. “C’è una grande vicinanza, ancora oggi, tra ciò che facciamo e ciò che ha avviato all’epoca: inventiva, innovazione, questa idea di artigiano-commerciante”, ha aggiunto Arnault. Fin dall’inizio Arnault percepisce qualcosa di profondamente francese, umano e universale in questa casa. Louis Vuitton era insieme l’epitome della qualità e una casa molto vicina ai suoi clienti, un’avventura commerciale del tutto atipica: artigianato portato su scala planetaria. Se questo marchio ha conquistato il mondo è perché è rimasto fedele ai valori della famiglia, e non strettamente commerciali: il lungo termine, la sostenibilità, la trasmissione… tutti valori che Bernard Arnault sostiene da sempre.

L’intelligenza di reinventarsi

Responsabile dello sviluppo dell’azienda all’estero, Georges Vuitton, figlio di Louis, ha creato la famosa tela rivoluzionaria “Monogramme LV”, che è diventata l’emblema del marchio. Successivamente, sarà il turno di Gaston-Louis Vuitton, nipote del fondatore, di sviluppare una nuova tela patinata flessibile realizzata in lino, cotone e PVC che sta incrementando le vendite della maison.

Ma è uno straniero che infrangerà i codici. Negli anni ’90, lo stilista americano Marc Jacobs ha chiesto allo street artist Stephen Sprouse di decorare il « Monogramme LV » con una bomboletta spray. Sotto la guida di Bernard Arnault e Yves Carcelle, a capo di Vuitton, il marchio si lancia nel 21° secolo.

“Dal momento in cui abbiamo portato Marc Jacobs, è stato per portare il suo lato un po’ iconoclasta sulle passerelle e su alcuni prodotti. Il risultato è stato un connubio abbastanza singolare di tradizione, qualità estrema e grandissima audacia creativa… Questa è l’illustrazione di una Francia, non che globalizza, ma porta luce. Una Francia che non è certo la più grande, ma quella che brilla di più», spiega Bernard Arnault.

Fatturato in crescita

Come gli altri colossi francesi del lusso, il gruppo LVMH, trainato tra l’altro dai suoi marchi di punta Louis Vuitton e Christian Dior, ha registrato un fortissimo aumento del proprio fatturato per la prima metà del 2021, ovvero +56% rispetto alla prima metà del l’anno precedente, con gran parte di questa crescita proveniente dai settori della moda e della pelletteria.

Secondo la società di consulenza Bain & Company, la quota dell’e-commerce nel settore del lusso spiega in parte questo successo, passando dal 12% al 23% nel 2020. LVMH non è estranea a questo sviluppo. Il gruppo di Bernard Arnault sta approfittando di questi sconvolgimenti, accelerati dall’epidemia di Covid-19, per consolidarsi, soprattutto in Asia. Nel primo trimestre le vendite del gruppo sono aumentate dell’86%.

Ella Tescari

Ella Tescari -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

open page accessibility options
display page in hight contrast
Contrasto elevato
display page with big text
Ingrandisci testi
display page in grey scale color
Scala di grigio
display page in inverted colors
Colori invertiti
display page in low brightness
Bassa luminosità
display page without images
Nascondi le immagini
reset page accessibility options
Reset
closed page accessibility options
Chiudi