Transports publics 2016, la biennale sulla mobilità ecosostenibile

Dal 14 al 16 giugno Paris Expo apre le porte alla biennale europea sul trasporto pubblico European Mobility Exhibition: 10.000 partecipanti interverranno per discutere le innovazioni più recenti in fatto di trasporto urbano, interurbano, regionale e mobilità ecosostenibile.

L’edizione di quest’anno attende ben 250 espositori provenienti da 58 nazioni che si spartiranno i 30 000 mq messi a disposizione per l’evento . Ospite speciale sarà la Città di Medellin, che con la sua rete di trasporto pubblico multimodal è leader in Colombia per innovazione e sviluppo. Verranno inoltre conferiti i premi Talent in Mobility e Public Trasport Innovation, ambiti riconoscimenti che garantiscono un’ottima esposizione mediatica ai vincitori.

European Mobility Exhibition è organizzata da GIE Objectif Transport Public, fondata nel 2005 dalla GART e dalla UTP. Il suo scopo è quello di promuovere la mobilità di massa e di promuovere l’ecosostenibilità nell’ambito del trasporto pubblico. In tal senso un ruolo chiave è dunque giocato dalla biennale parigina. Nei tre giorni previsti per l’evento, infatti, le tecnologie pulite, i motori ibridi e le energie rinnovabili saranno al centro dell’attenzione, insieme all’implementazione di soluzioni alternative come il car-sharing, il bike-sharing etc. che ricadono nella definizione di “Made-to-measure mobility”, un concetto nuovo di trasporto pubblico, più attento alle esigenze dei fruitori.

Informazioni pratiche

Dove: Paris-Expo, Porte de Versailles, Hall 1.
Quando: Dal 14 al 16 giugno, orario continuato 9,00-18,30

Nessun Commento

Lascia un commento