Lusso e bellezza: i marchi francesi più apprezzati nel mondo

Chloé Payer
Chloé Payer

Per il secondo anno consecutivo, Kantar WPP stabilisce la classifica dei 50 marchi francesi più apprezzati a livello mondiale. Una classifica dominata dai giganti del lusso Louis Vuitton (LVMH), Chanel e Hermès e dal gruppo L’Oréal.

Louis Vuitton ha registrato una valutazione di 46,3 miliardi di euro, seguita da Chanel con 39,2 miliardi di € e Hermès con 31,5 miliardi di €. L’Oréal è al quarto posto con 26.1 miliardi €. Lancôme ($ 11,4 miliardi) e Cartier ($ 7,4 miliardi) si posizionano in sesta e settima posizione. Garnier (6,8 miliardi) occupa il decimo posto, Dior si stabilisce all 17 ° posto (4,3 miliardi) e Yves Saint Laurent 19imo (3,5 miliardi).

Decathlon è al 24 ° posto (2,21 miliardi) e Sephora (2,20 miliardi) al 26imo posto. Givenchy è passato al 28 ° posto (1,9 miliardi), seguito al 32 ° da La Roche-Posay (1,4 miliardi) e al 36 ° da Clarins (1,1 miliardi). Valutato a 1,09 miliardi, Celine è arrivato al 38 ° posto, Van Clef & Arpels (937 milioni) è entrato al 43 ° posto e L’Occitane en Provence ha conquistato il 47 ° con 754 milioni di euro.

img_francebrands

“Complessivamente, il valore totale dei marchi è aumentato del 12% per una crescita del PIL del 2,3%”, ha dichiarato Pierre Gomy, direttore generale Brand & Communication presso Kantar TNS e Kantar Millward Brown. “Questa crescita potrebbe essere ulteriormente migliorata in futuro se saremo in grado di supportare i marchi nati dal digitale e incoraggiare la loro cooperazione con i marchi del patrimonio. Oltre alla leva digitale, ci sono incredibili opportunità di crescita, se i marchi intraprendono con onestà e sincerità iniziative di Responsabilità sociale d’impresa. Per avere successo, i marchi devono ora impegnarsi in cause civiche per migliorare il mondo. “

Nessun Commento

Lascia un commento