Le Startup francesi raccolgono 1,7 miliardi di euro nel primo semestre 2017

Secondo uno studio americano sulla French Tech, le startup francesi si portano piuttosto bene e continuano ad attirare sempre nuovi investitori. Dopo un buon 2016, le startup francesi hanno continuato ad attirare capitali anche nel 2017, riuscendo a raccogliere 1,7 miliardi di euro nel solo primo semestre. Cifra record che corrisponde a quanto raccolto in tutto il 2016. Secondo le previsioni, quest’anno le startup dovrebbero raccogliere circa 3,4 miliardi di euro.

Terzo player europeo

Solo per il primo semestre, sono state ben 355 il numero di operazioni finanziarie riguardanti le stratup francesi. Questa buona performance è dovuta in parte al provider francese OVH che ha negoziato nel mese di giugno una linea di credito di 400 milioni di dollari ad un un pool di banche francesi ed americane per finanziare la sua espansione internazionale. Nel 2017, l’azienda si aspetta 716 operazioni, un record per la Francia.

La Francia è terza al livello europeo dopo Germania e Regno Unito in termini di numero di operazioni e per capitali raccolti. Londra ha infatti raccolto 3,6 miliardi nello stesso semestre 2017,  mentre Berlino ha raccolto 3 miliardi di euro. Per quanto riguarda il capitale medio delle operazioni d’investimenti, la Francia si trova al terzo posto con 7,3 milioni di euro per operazione contro 8,7 milioni in Germania e 9,7 milioni nel Regno Unito.

Nessun Commento

Lascia un commento