Le Cargo, il più grande incubatore di Start-Up d’Europa

Il Sindaco di Parigi, Anne Hidalgo ha inaugurato lo scorso 9 marzo Le Cargo, il più grande incubatore tecnologico europeo. Sviluppato su un ex deposito di McDonald nel quartiere del XIX arrondissement di Parigi, tra Porte de la Villette e la Porte d’Aubervilliers, accessibile grazie alla nuova stazione dei treni Rosa Park, Le Cargo si sviluppa su di un’area di 15.000 m2. La ristrutturazione dell’ex deposito di sei piani è costato 63,5 milioni di euro ed è stato finanziato dalla Città di Parigi, la RIVP e la Regione Ile-de-France. L’immobile, disegnato dall’architetto Odile Decq, punta ad ospitare circa 150 aziende e 1500 dipendenti.

Il Cargo sarà edificato nei pressi di importanti centri culturali come il 104, la Philarmonie e la Città della Scienza, con cui sono previsti numerosi accordi di partnership; il progetto si impernierà sul tema dei media e delle industrie culturali e creative.

Parigi città tecnologica : 3.000 start-up, 36 incubatori

Fare di Parigi la capitale dell’innovazione è uno degli obiettivi del Sindaco Hidalgo. Disporre entro il 2020 di un’area di 200.000 m2 per incubatori, spazi di coworking e telelavoro creando un “Arc de l’Innovation” che va da Porte de Versailles sino a Batignolles. L’obiettivo è già stato raggiunto al 50% visto che ora sono presenti a Parigi oltre 100.000 m2 di incubatori di start-up. Tuttavia il primato del Cargo sarà di breve durata. Infatti, nel 2017 è prevista l’apertura nel XIII arrondissement, l’incubatore di la Halle Freyssinet che svilupperà una superficie di 33.000 m2.

Nessun Commento

Lascia un commento