La Francia, campione mondiale nel settore del lusso

Edoardo Secchi CEO & Founder ITALY-FRANCE GROUP
Edoardo Secchi
CEO & Founder
ITALY-FRANCE GROUP

La Francia è leader mondiale nel settore del lusso con una quota di mercato pari al 23,9% del totale delle vendite. Gli Stati Uniti sono secondi con il 21,3% delle vendite e l’Italia è terza con una quota di mercato del 16%.

Secondo l’ultimo rapporto annuale di Deloitte,  i gruppi francesi dominano il mercato del lusso mondiale con ben tre gruppi presenti nella Top Ten. La Francia vanta dieci gruppi tra i primi cento al mondo che rappresentano quasi un quarto (23,9%) delle vendite globali.

Primo tra tutti troviamo il gruppo LVMH (Louis Vuitton, Fendi, Bulgari, Céline,..), con ben 22,4 miliardi di dollari di vendite nel 2015. In quinta posizione si trova Kering (Gucci, Bottega Veneta, Saint Laurent, etc.) con 8,7 miliardi, e L’Oréal Luxe (Lancôme, Biotherm, ecc) settimo con 8 miliardi.

Il connazionale Hermès si colloca in dodicesima posizione con 5,4 miliardi, ma potrebbe presto avvicinarsi alla Top 10, con una crescita annua vicina al 14% nel periodo 2013-2015, superiore ai suoi rivali di uguali dimensioni.

Il gruppo svizzero Richemont (Cartier, Montblanc …) è il secondo della classifica, con 12,2 miliardi di fatturato, seguito da Estée Lauder ($ 11.3 miliardi).

A livello di nazioni, gli Stati Uniti sono secondi con 15 società statunitensi presenti nella top 100 e che rappresentano il 21,3% delle vendite.

L’Italia in terza posizione

L’Italia si trova in terza posizione con una quota di mercato pari al 16% delle vendite mondiali. Il numero di imprese del settore presenti nella Top 100 sono 26, di cui 6 entrano nella Top 20 per fatturato.

Quanto al Gruppo Luxottica (Ray-Ban, Oakley, ecc), leader mondiale nel design, produzione, distribuzione e vendita di occhiali di fascia alta, è il quarto gruppo del lusso a livello mondiale, e unico rappresentante italiano nella Top 10.

Italia e Francia sono le regine incontrastate del lusso, a livello di peso sul fatturato mondiale e di redditività, producendo da sole oltre 160 dei 251 miliardi di euro dell’intero valore del mercato del lusso mondiale.

Nessun Commento

Lascia un commento