Il contributo delle regioni francesi nell’export

Quali sono le regioni francesi che esportano di più ? E quali sono i settori che trainano l’economia francese ?

Sostanzialmente l’export francese è basato sulla vendita di aerei, di prodotti farmaceutici e chimici, di automobili, di petrolio raffinato, di moda e lusso e di prodotti agroalimentari. Nel 2014 l’export è stato del valore di circa 430 miliardi di euro (escluso servizi e armamenti).

Nella ripartizione geografica delle regioni che esportano di più all’estero troviamo Ile de-France con 77,2 miliardi di euro, seguita dalla regione Rhône-Alpes (45,9 miliardi di euro), Midi-Pyrénées (44 miliardi di euro) et le Nord-Pas-de-Calais (32,4 miliardi di euro).

L’Ile de France è la regione econmicamente più importante

Centro nevralgico del paese dove si concentrano potere politico, economico e finanziario, nella regione dell’Île-de-France risiedono il più alto numero di imprese esportatrici (24 su 50). Numerosi sono i vantaggi offerti dall’Île-de-France, ad iniziare dal più grande aeroporto del paese, dove ogni anno transitano grandi quantità di prodotti. Inoltre la regione dispone di numerosi centri di stoccaggio di prodotti e di merci che vengono utilizzate dalle altre regioni limitrofe. Infine l’Île-de-France possiede la più importante popolazione con il più alto potere d’acquisto.

Top Export per regione e per settore

  1. Midi-Pyrénées : Aviazione (36,5 miliardi di euro)
  2. Ile de France : Veicoli (7,8 miliardi di euro)
  3. Centre : Prodotti farmaceutici (5,1 miliardi di euro)
  4. Rhône-Alpes : Prodotti chimici (4,6 miliardi di euro)
  5. Haute Normandie : Petrolio raffinato (4,5 miliardi di euro)
  6. Nord-Pas-de-Calais : Siderurgia (3,7 miliardi di euro)
  7. Provence-Alpes-Côte d’Azur : Petrolio raffinato (3,7 miliardi di euro)
  8. Alsace : Prodotti farmaceutici (3,3 miliardi di euro)
  9. Picardie : Profumi (2,8 miliardi di euro)
  10. Champagne-Ardenne : Vini, champagne, liquori (2,7 miliardi di euro)
  11. Aquitaine : Vini, liquori (2,4 miliardi di euro)
  12. Lorraine : Veicoli (2,2 miliardi di euro
  13. Franche-Comté : Veicoli (2,2 miliardi di euro)

Sources : Douanes

Edoardo Secchi

1 commento

  1. Petit clin d’oeil à la belle île de Corse en passant… Il n’y a pas seulement de la bière Pietra en Corse mais aussi une eau merveilleuse, l’eau d’Orezza, que l’on trouve sur les plus grandes tables à travers le monde et fort peu sur le continent… (il y a aussi la Zilia et la Saint-Georges), des très bons vins, une très belle charcuterie, des fromages infernaux (cf “Astérix en Corse”) et des clémentines non traitées qui partent pour l’Allemagne plus que pour la France… pardon pour ce post en français, mon italien est trop médiocre.. ;-)

Lascia un commento