Il concept store parigino Colette chiude definitivamente il 20 dicembre

Colette, il famosissimo concept store di rue Saint-Honoré a Parigi ha annunciato sul suo account Instagram la chiusura definitiva il 20 dicembre. I locali potrebbero essere ripresi da Saint Laurent. L’avventura di Colette è durata 20 anni.

Mercoledì 12 luglio, poco dopo le 11, il concept store Colette ha annunciato la sua chiusura definitiva sul suo account Instagram.

“Colette non può esistere senza Colette”

“Tutte le cose hanno una fine. Dopo 20 anni eccezionali, Colette chiuderà definitivamente i battenti il ​​20 dicembre. Colette Roussaux ha raggiunto l’età in cui è il momento di prendere una pausa; oramai Colette non può esistere senza Colette.

Le discussioni si sono svolte insieme Saint Laurent e saremmo orgogliosi che un brand così prestigioso, con i quali abbiamo collaborato regolarmente nel corso degli anni, possa riprendere il nostro indirizzo. Siamo lieti del grande interesse che Saint Laurent ha dimostrato in questo progetto, che potrebbe essere una grande opportunità per i nostri dipendenti.

Fino all’ultimo giorno, non cambierà nulla. Colette continuerà a rinnovarsi ogni settimana, come al solito, con una selezione unica e numerose collaborazioni, disponibili anche sul nostro sito colette.fr. Vi ringraziamo per la vostra fiducia, e presto da Colette fino al 20 dicembre! #colette “

Annuncio a sorpresa

L’annuncio è arrivato come una sorpresa che nessuno si aspettava. Colette ha celebrato lo scorso aprile il suo 20° anniversario senza rilasciare alcuna dichiarazione sull’eventuale chiusura. Nel mese di giugno, un nuovo layout del primo piano, “Le Relais” era stato annunciato, avviando collaborazioni esclusive con marchi come Balenciaga, Chanel e Saint Laurent, ma sembrava una semplice evoluzione del concept store come sempre accade.

Lanciato nel 1997 presso 213 rue Saint-Honoré, Parigi (I) da Colette Rousseaux e sua figlia Sarah Lerfel Andelman, la boutique di 700 metri quadrati su tre livelli è rapidamente emerso come un nuovo concept store che abilmente unisce moda, bellezza, arte, design, alta tecnologia, musica e libri per catturare le tendenze e migliorare la creatività in tutte le sue forme. Diventato un must per i turisti in visita a Parigi, Colette rimane popolare con gli amanti della moda, in particolare la “street” e generalmente per i creativi alla ricerca di qualcosa di nuovo. Il suo fatturato è stato di 28 milioni di euro nel 2016, di cui il 25% derivante dall’ e-shop. Il marchio impiega un centinaio di persone.

“Questo è l’unico negozio dove vado perché solo qui trovo quello che nessun altro ha,” aveva detto Karl Lagerfeld a Business of Fashion nel 2016. Lo stilista dovrà trovare un altro negozio dove fare shopping: Se lui si rifiuta di andare in pensione, Colette Rousseaux, a 68, ha fatto la sua scelta.

Nessun Commento

Lascia un commento