Eataly arriva in Francia con l’apertura del primo store a Parigi

È di giovedì 24 ottobre il comunicato ufficiale in cui è stato annunciato che Eataly, la catena di concept store alimentari tutta made in Italy, aprirà i suoi battenti a Parigi nel 2018.

Dopo aver raggiunto quota 25 punti vendita in giro per il mondo, tra Italia, Stati Uniti, Giappone, Emirati Arabi Uniti, Turchia e Brasile, il gruppo guidato da Luca Baffigo e Oscar Farinetti va alla conquista della capitale francese grazie ad un accordo chiuso con il gruppo Lafayette. Seguendo la stessa formula utilizzata per l’internazionalizzazione negli Stati Uniti e in Turchia, Eataly arriverà a Parigi con un franchising gestito dal gruppo francese, il quale sarà il proprietario anche dell’immobile e distributore e sviluppatore esclusivo per il mercato d’Oltralpe.

Il negozio sarà aperto a rue Sainte-Croix-de-la-Bretonnerie, nel centralissimo quartiere del Marais (4° arrondissement) in un edificio di 4.000 metri quadri accanto al grande magazzino BHV Marais, sempre di proprietà del gruppo Lafayette. Dimensioni importanti ma non per Eataly, la quale possiede uno store di oltre 17.000 metri quadri a Roma.

Advertising
Advertising

Eataly proporrà anche a Parigi uno store in linea con la sua filosofia: un luogo dove comprare i prodotti di eccellenza italiani ma anche un luogo dove degustare la vera cucina italiana grazie ai molti ristoranti; un luogo dove è possibile seguire corsi di cucina mediterranea con grandi chef ma anche visitare le numerose sale espositive a tema. Esso rappresenta più di un semplice negozio di prodotti italiani all’estero, si configura come un esportatore dell’Italian Lifestyle e della nostra cucina, promuovendo prodotti di stagione e un’alimentazione responsabile.

Il gruppo, che nel 2014 ha avuto un giro di affari totale di circa 400 milioni di euro, punta ad arrivare a 500 milioni a fine anno. Per sostenere questa crescita esponenziale un terzo del capitale di Eataly sarà quotato nel 2016 a Piazza Affari alla Borsa di Milano.

Federico Manto

Nessun Commento

Lascia un commento